Anche senza il titolo culturale della laurea specifica, Radamante ritiene illegittima l'esclusione di quanti posseggano il requisito di 5 anni di servizio come personale ATA e il relativo diploma che ha dato accesso al profilo di appartenenza, per consentire la valorizzazione di tutti gli assistenti tecnici e amministrativi in servizio in considerazione della mancata indizione delle procedure di mobilità verticale o delle sessioni formative. Per aderire al ricorso rivolto al personale ATA diplomato, è necessario presentare la domanda cartacea inviandola all'Ufficio Scolastico Regionale di proprio interesse entro il termine del 28 gennaio.

L’associazione europea Radamante avvia il ricorso al Tar Lazio per ottenere l’ammissione al concorso Dsga di tutto il personale Ata in possesso di un diploma utile per l’accesso a uno dei profili Ata e 5 anni di servizio nel profilo di appartenenza.

 

Si comunica che la segreteria dell'associazione europea Radamante sarà chiusa al pubblico dal 29 dicembre 2018 al 2 gennaio 2019. Le normali attività riprenderanno il 3 gennaio 2019.

Auguri di felice Anno Nuovo.

Se da una parte l'INPS con un messaggio avverte che la rivalutazione automatica prevista dalla precedente legge di stabilità potrebbe essere bloccata in extremis dalla nuova manovra in corso di approvazione, dall'altra l'associazione europea è pronta a ricorrere alla Consulta attraverso la Corte dei Conti e il Tar per chiedere la parità di trattamento con il personale nei ruoli dello Stato a cui è garantito proprio nel 2019 lo sblocco dell'indicizzazione dell'indennità di vacanza contrattuale.

Due pesi e due misure che non sono tollerabili e che daranno luogo a un'altra battaglia giudiziaria perché la pensione è di fatto una retribuzione differita nel tempo, non soggetta alla contrattazione. Appena sarà nota la nuova circolare dell'ente previdenziale, saranno aperte le adesioni al ricorso.

In attesa che esca il bando di concorso per Dsga, l’associazione europea Radamante avvia la preadesione al ricorso che verrà presentato al Tar Lazio per ottenere l’ammissione al concorso Dsga di tutto il personale Ata che possiede un diploma utile per l’accesso a uno dei profili Ata e con 5 anni di servizio.

Continua la lettura

In attesa che esca il bando di concorso per Dsga, l’associazione europea Radamante avvia la preadesione al ricorso che verrà presentato al Tar Lazio per ottenere l’ammissione al concorso Dsga di tutto il personale Ata che possiede un diploma utile per l’accesso a uno dei profili Ata e con 5 anni di servizio. Si precisa che tale ricorso sarà proposto in caso il regolamento non preveda l'ammissione al concorso Dsga di tutto il personale con diploma utile per l'accesso a uno dei profili professionali e con 5 anni di servizio come Ata.